Isolatore Audio LT-343

Negozio » Componenti, Filtri e Preamplificatori » Isolatore Audio LT-343

Circuito + Cavo

Descrizione in breve:
Circuito che interrompe l'anello di massa nei collegamenti audio tra apparati e computer. Elimina disturbi, ronzii, rumore.

Confezione:
Circuito e cavo audio

Prezzo:
13.90 Euro compresa IVA

Zero spese di invio per ordini superiori a 50 Euro!
Spese di 7 Euro per importi inferiori.

Se non usate PayPal o Carte di Credito fate il vostro ordine qui.

Descrizione

Questo nuovo Isolatore Audio ha lo scopo di interrompere, in un collegamento audio, l'anello di massa che si verrebbe altrimenti a creare nella connessione elettrica tra apparati diversi come radioricevitori e computer ad esempio. Tramite l'isolatore si eliminano disturbi, ronzii, rumore. Per questo in una stazione radio l'impiego del dispositivo LT-343 risulta ideale per acquisire il segnale con un PC al fine di demodulare e/o decodificare emissioni digitali oppure ancora filtrare e/o registrare comunicazioni in fonia. Pensando alle esigenze nella nostra clientela l'isolatore include pure un filtro RF di blocco di modo comune, choke, per attenuare le componenti di alta frequenza generate dai sistemi digitali e che interferiscono con lo spettro radio.

Nella pratica avviene questo: collegando direttamente, come da disegno seguente, l'uscita audio di un apparato quale può essere un ricevitore HF con l'ingresso di un computer ciò che avviene è che disturbi di vario genere, creati dal PC, percorrendo il cavo vanno a interagire negativamente sull'intero arco di frequenze che dalla continua (DC) si estende alla RF.

DC
20 Hz
20 KHz
200 KHz
2 MHz
20 MHz
200 MHz

Lo stesso collegamento interponendo ora l'Isolatore LT-343, come da disegno, permette di lasciare passare inalterata la banda audio mentre vengono azzerate le componenti DC e di bassa frequenza, responsabili di ronzii e simili disturbi sonori, mentre nel contempo si attenuano i residui RF adesso non più liberi di percorrere il cavo o di usarlo come elemento radiante per tutta la sua lunghezza. Una condizione nettamente migliorata in altri termini.

DC
20 Hz
20 KHz
200 KHz
2 MHz
20 MHz
200 MHz

L'isolatore audio ha minimo ingombro e dispone di pad per la saldatura, questo permette di inserire il modulo entro un apparato volendo oppure usufruire del cavo in dotazione, tagliato alla lunghezza voluta, per impiegare il modulo come interfaccia da connettere via Jack tra radio, computer, registratori, eccetera. In breve il LT-343 realizza una interfaccia audio che trova efficace applicazione in tutte le situazioni che richiedono sia una elevata dinamica che una forte azione di isolamento alle basse come alle alte frequenze. Avere utilizzato un trasformatore SMD permette inoltre di ridurre la sensibilità ai campi magnetici esterni garantendo così l'integrità del segnale.

Caratteristiche

In tabella i dati tecnici.

Parametro Valore Note
Numero di canali audio 1 .
Banda passante a ±1.5 dB 20-18500 Hz Sorgente 150 Ω, Carico 50 kΩ
Banda passante a ±0.5 dB 150-5000 Hz Sorgente 150 Ω, Carico 0.6 kΩ
Perdita in banda 1.5 dB Frequenza 1 KHz, Carico 50 kΩ
Distorsione armonica totale -92 dB Frequenza 0.6 KHz, Segnale a -15 dBm
Temperatura funzionale da 0 a +60 Gradi Centigradi .
Tensione di isolamento ingresso/uscita 1000 Volt Tensione DC, Tempo 1'
Misure del circuito 34 x 16 x 8,5 mm Lunghezza x Larghezza x Altezza
Cavo in dotazione 150 cm minimo, 2 x Jack maschio da 3.5 mm .
Conforme alle norme RoHS SI RoHS indica ''Restriction of Hazardous Substances''

Utilizzo

Il circuito dell'isolatore si presenta con dimensioni minime, in particolare con un profilo in altezza veramente contenuto. L'LT-343 può essere dunque installato su uno stampato, usufruendo dei fori passanti in coincidenza delle piazzole che ne costituiscono i terminali, oppure può venire inserito all'interno di apparati e connesso sul percorso del segnale audio purchè il relativo connettore di uscita o ingresso risulti sconnesso da massa. In generale naturalmente l'isolatore si presta a realizzare una interfaccia audio generale, svincolata da un predefinito apparato, saldando due spezzoni del cavo in dotazione già intestato con dei connettori Jack. Il modulo infatti dispone di tre terminali di collegamento sui due lati, di questi una coppia servono per i segnali ed uno come punto di ancoraggio utile per bloccare al meglio i cavi alla scheda. L'immagine mostra la tipica connessione:

Sul retro del modulo delle scritte indicano la coppia di terminali da utilizzare, questi possono essere indifferentemente usati come ingresso od uscita. Il modulo è perfettamente simmetrico e per i terminali non vi è polarità da rispettare, si può dunque scegliere di collegare la massa di segnale, lo schermo di un cavo ad esempio, sul terminale centrale o periferico. Lo schema che vedete sopra funziona dunque perfettamente anche invertendo le connessioni. A fianco dei terminali di segnale vi sono dei pad di ancoraggio, privi di collegamento elettrico, che si possono sfruttare per meglio fissare meccanicamente lo stampato.


RadioMasterList.com

Copyright. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.


Sito protetto da cifratura SSL

Top