IC-R8600 | ICOM

ICOM » IC-R8600

Ricevitore wide-band in configurazione digitale, opera tra 0.01-3000 MHz all-mode comprendendo alcuni standard digitali. Touch screen display con analizzatore di spettro in tempo reale e funzione waterfall, slot per SD-card. Anno di introduzione 2016, paese di ideazione Giappone.

Tipologia : uso radioamatoriale

Generali :
Frequenze [1] [2] 0.0100 ~ 3000.0000 MHz
Modi operativi CW / LSB / USB / FSK / AM / AM-S / FM / FM-W / D-STAR / P25 / NXDN / dPMR / DCR
Passo di sintonia 1 Hz minimo
100 Hz / 1 / 2.5 / 3.125 / 5 / 6.25 / 8.333 / 9 / 10 / 12.5 / 20 / 25 / 100 KHz / 1 MHz
Programmabile entro 0.1~999.9 KHz a passi di 0.1 KHz
Ricevitore :
Sensibilità CW [3] -6 dBuV (0.1~1.8 MHz, 10dB S/N)
-14 dBuV (1.8~30 MHz, 10dB S/N)
-10 dBuV (30~1100 MHz, 10dB S/N)
-10 dBuV (1100~2000 MHz, 10dB S/N)
-8 dBuV (2000~3000 MHz, 10dB S/N)
SSB / FSK [4] -6 dBuV (0.1~1.8 MHz, 10dB S/N)
-14 dBuV (1.8~30 MHz, 10dB S/N)
-10 dBuV (30~1100 MHz, 10dB S/N)
-10 dBuV (1100~2000 MHz, 10dB S/N)
-8 dBuV (2000~3000 MHz, 10dB S/N)
AM [5] 16 dBuV (0.1~1.8 MHz, 10dB S/N)
8 dBuV (1.8~30 MHz, 10dB S/N)
15 dBuV (30~1100 MHz, 10dB S/N)
15 dBuV (1100~2000 MHz, 10dB S/N)
15 dBuV (2000~3000 MHz, 10dB S/N)
FM-N [6] -6 dBuV (28~30 MHz, 12dB SINAD)
-6 dBuV (30~1100 MHz, 12dB SINAD)
-6 dBuV (1100~2000 MHz, 12dB SINAD)
-4 dBuV (2000~3000 MHz, 12dB SINAD)
FM-W [7] 3 dBuV (30~1100 MHz, 12dB SINAD)
3 dBuV (1100~2000 MHz, 12dB SINAD)
5 dBuV (2000~3000 MHz, 12dB SINAD)
D-STAR / NXDN / dPMR / DCR [8] -2 dBuV (28~1100 MHz, 1% BER)
-2 dBuV (1100~2000 MHz, 1% BER)
0 dBuV (2000~3000 MHz, 1% BER)
P25 [8] -5 dBuV (28~1100 MHz, 5% BER)
-5 dBuV (1100~2000 MHz, 5% BER)
-3 dBuV (2000~3000 MHz, 5% BER)
Selettività [9] CW > 0.5 KHz (-3dB)
< 0.7 KHz (-60dB)
SSB / FSK > 2.4 KHz (-3dB)
< 3.6 KHz (-60dB)
AM > 6.0 KHz (-3dB)
< 15.0 KHz (-60dB)
FM-N > 12.0 KHz (-6dB)
< 25.0 KHz (-60dB)
FM-W > 180 KHz (-6dB)
Campionamento ADC Freq. 122.88 Msps
Attenuatore RF 10 / 20 / 30 dB
Intervento PBT Passi di 50 Hz (SSB, CW, FSK)
Passi di 200 Hz (AM)
Reiezione ultima filtri [10] 105 dB
Dinamica [2] 98 dB (segnali spaziati di 20 KHz)
78 dB (segnali spaziati di 2 KHz)
Blocking [10] 125 dB (segnale spaziato di 100 KHz, HF)
Reiezioni immagini > 70dB (0.1~30 MHz)
> 50dB (30~1100 MHz)
> 40dB (1100~3000 MHz)
AGC Veloce, medio, lento
Stabilità in frequenza ± 0.5ppm con temperatura da -10°C a +60°C
Media frequenza 778.7 MHz (30~500 MHz)
278.7 MHz (500~1100 MHz)
500~900 MHz (1100~1500 MHz)
500~1000 MHz (1500~3000 MHz)
46.35 MHz (30~1100 MHz)
278.7 MHz (1100~3000 MHz)
46.35 MHz (1100~3000 MHz)
Funzioni :
Memorie 2000 locazioni generali suddivisi in banchi da 20
200 locazioni per l'autoscrittura nella scansione
100 locazioni per esclusione nella scansione
100 per limiti di banda nella scansione
10 canali prioritari
Display TFT touch screen, diagonale 11 cm
1 Hz di risoluzione in frequenza
52 segmenti per S-meter
Antenna 50Ω su SO239 (0.01~30 MHz)
50Ω su N (0.01~3000 MHz)
500Ω su RCA (0.01~30 MHz)
Alimentazione 13.8 VDC esterna
Consumi 2000 mA attivo
1800 mA squelch inserito
Livello audio 2 W su carico di 8Ω
Uscita audio Jack 3.5 mm cuffia
Jack 3.5 mm altoparlante esterno
Jack 3.5 mm audio
Connessioni Jack (CI-V, PC controllo remoto)
USB (PC)
LAN Ethernet (PC)
Jack (ausiliario, senza collegamenti interni)
Jack (mute o BER)
Jack (audio o IF 12 KHz)
Jack (RSSI, uscita S-meter)
BNC (10 MHz ingresso/uscita frequenza di riferimento)
BNC (10.7 MHz uscita IF)
USB (I/Q uscita)
Ambientale :
Temperatura operativa da -10°C a +60°C
Dimensioni 220 (L) x 90 (A) x 230 (P) mm
Peso 4.3kg

[1] Le specifiche non sono garantite entro l'intero intervallo di frequenze
[2] Non operativo tra 822~851 e 867~896 MHz negli USA, il modello destinato alla Francia copre le sole bande radioamatoriali
[3] Larghezza di banda 500 Hz, preamplificatore acceso
[4] Larghezza di banda 2400 Hz, preamplificatore acceso
[5] Larghezza di banda 6000 Hz, preamplificatore acceso
[6] Larghezza di banda 15 KHz, preamplificatore acceso
[7] Larghezza di banda 180 KHz, preamplificatore acceso
[8] Preamplificatore acceso
[9] La larghezza di banda à selezionabile nei modi CW / SSB / FSK / AM / FN-N
[10] Questo parametro, non nei dati ufficiali, è stato ricavato con test diretti

 


Descrizione :

L'IC-R8600 è un ricevitore progettato per il monitoraggio delle emissioni con modi analogici e digitali entro l'ampia copertura di frequenze che dalle VLF si estende a tutte le UHF. La configurazione interna è di tipo ibrido, tra 0.01~30 MHz infatti l'apparato adotta un campionamento diretto tramite ADC operante a 122.88 Ms/secondo mentre tra 30~3000 MHz vi sono due o tre conversioni di frequenza prima che il segnale venga digitalizzato. Si tratta dunque di un SDR (Software Defined Radio) che impiega tecnologie differenti a seconda della banda ove si trova ad operare. Avendo al termine sempre una conversione del segnale sintonizzato in formato numerico vengono supportati oltre i comuni modi CW/SSB/AM/FM anche i protocolli digitali usati in ambito radioamatoriale e soprattutto PMR con annesse funzioni di decriptaggio quando implementabili. Ulteriore versatilità di impiego è garantita dalla disponibilità in uscita delle componenti I/Q (in fase e quadratura) del segnale per effettuare da PC ulteriori analisi e decodifiche tramite software di terze parti, sempre da computer è possibile effettuare il controllo remoto del ricevitore in ogni sua funzione. Uno slot sul pannello frontale può alloggiare SD-card di capacità sino a 2 GB, per le SDHC-card 32 GB, per salvare dati quali i parametri d'uso, memorie, registrazioni audio, log sulle attività, immagini catturate dello schermo. Per quanto concerne il display, elemento centrale della interfaccia utente, offre la funzione touch screen per una interattività diretta nel controllo del ricevitore.

Display touch screen multi-funzione

Tra le molte informazioni visualizzate vi è l'analizzatore di spettro FFT operante in tempo reale con funzione waterfall per osservare l'andamento dei segnali nel dominio della frequenza quanto del tempo. FFT impostabile su limiti predefiniti oppure per intervallo ampio ±2.5, 5.0, 10, 25, 50, 100, 250, 500 kHz, 1, 2.5 MHz. Misuratore dell'intensità del segnale a segmenti con indicazione in punti S / dBuV / dBuV EMF / dBm. Rappresentazione grafica della larghezza di banda IF e suo shift. Indicatore di sintonia fine per i modi FM, WFM o Digitali. Passo di sintonia attivo. Ingresso d'antenna in uso. Pulsanti per accesso rapito alle funzioni disponibili. Un dimmer consente di regolare l'illuminazione del display.

Altre caratteristiche: variegata strutturazione delle memorie ed avanzate funzioni di ricerca comprese la Delta-scan (attorno una frequenza centrale) e l'innovativa Fine-programmed-scan (con rallentamento e non arresto all'apertura dello squelch). RF-gain, funzione IP-Plus per ottimizzare il campo dinamico dell'ADC, filtro notch manuale ed automatico, doppio PBT (Passband Tuning) per SSB / CW / FSK / AM, noise blanker (NB) regolabile, riduzione digitale del rumore (NR) regolabile su 15 livelli, squelch e noise squelch per i modi FM / AM / S-AM / Digitali, tone e code squelch (CTSS, DTCS, CSQL), livello dello squelch mostrato nella barra S-meter, ricerca automatica del segnale più forte entro la finestra dell'analizzatore di spettro, selezione tra diversi connettori per l'antenna. Uscita per la IF a 10.7 MHz, uscita ausiliaria su IF a 12 KHz per acquisizione su linea audio di un PC, uscita di tensione proporzionale al livello dello S-meter (RSSI). Impostazioni per seguire le comunicazioni duplex. AFC (Automatic Frequency Control) per i modi FM / Digitali. Decodifica dei segnali FSK (RTTY) con selezione delle frequenze di Mark e Space. Scelta della forma per i filtri IF (Sharp oppure Soft) per la migliore sensazione d'ascolto, larghezza di banda degli stessi filtri selezionabile tra più valori come da tabella.

Modo Default Intervallo di selettività -3dB (a passi di)
CW FIL 1 1.2 kHz 0.05~0.5 KHz (50 Hz)
0.6~3.6 KHz (100 Hz)
FIL 2 0.5 kHz
FIL 3 0.25 kHz
FSK FIL 1 2.4 kHz 0.05~0.5 KHz (50 Hz)
0.6~2.7 KHz (100 Hz)
FIL 2 0.5 kHz
FIL 3 0.25 kHz
SSB FIL 1 3.0 kHz 0.05~0.5 KHz (50 Hz)
0.6~3.6 KHz (100 Hz)
FIL 2 2.4 kHz
FIL 3 1.8 kHz
AM / AM-S FIL 1 9.0 kHz 0.2~10 kHz (200 Hz)
FIL 2 6.0 kHz
FIL 3 3.0 kHz
FM-N FIL 1 50 kHz Fisso
FIL 2 15 kHz
FIL 3 7 kHz
FM-W FIL 1 200 kHz Fisso
D-STAR / P25 / NXDN-n FIL 1 15 kHz Fisso
FIL 2 10 kHz
FIL 3 7 kHz
dPMR / NXDN-vn / DCR FIL 1 10 kHz Fisso
FIL 2 7 kHz
FIL 3 5 kHz

AGC con costante di tempo selezionabile come da tabella.

Modo Default Costanti di tempo disponibili
SSB 0.3 FAST OFF, 0.1, 0.2, 0.3, 0.5, 0.8, 1.2, 1.6, 2.0, 2.5, 3.0, 4.0, 5.0, 6.0 secondi
2.0 MID
6.0 SLOW
CW / FSK 0.1 FAST OFF, 0.1, 0.2, 0.3, 0.5, 0.8, 1.2, 1.6, 2.0, 2.5, 3.0, 4.0, 5.0, 6.0 secondi
0.5 MID
1.2 SLOW
AM 3.0 FAST OFF, 0.3, 0.5, 0.8, 1.2, 1.6, 2.0, 2.5, 3.0, 4.0, 5.0, 6.0, 7.0, 8.0 secondi
5.0 MID
7.0 SLOW
FM / FM-W / Digitali 0.1 FAST Fisso a 0.1 secondi

Il IC-R8600 offre ampie possibilità di interfacciamento, sia per il controllo del ricevitore via porta LAN che per l'uso in sinergia con accessori esterni, evidenziato da un intero set di connettori posto sul retro dell'apparato. Non manca un jack ausiliario, senza collegamenti interni, per utilizzi definibili dall'utente. Aspetto questo ultimo comune ad altri modelli ICOM.

Pannello posteriore

Prestazioni e note d'uso :

L'IC-R8600 è stato un apparato atteso da tempo che colma un vuoto nel catalogo ICOM. Dimostra indubbiamente una notevole flessibilità d'uso che lo rende adatto sia in ambito HF che V/UHF, notoriamente bande che richiedono prestazioni nettamente distinte per dinamica e selettività oltre che per specifiche funzioni di intervento sui segnali. Il ricevitore si presenta compatto, più piccolo del precedente IC-R8500 che è chiamato a sostituire, mentre l'interfaccia utente che poggia su pochi pulsati e manopole demandando al touch-screen molti dei controlli può certo disorientare ad un primo approccio ma dopo aver preso confidenza con il sistema l'ergonomicità non ne risente pure con alcune eccezioni. Per quanto concerne il comportamento RF il front-end si caratterizza per una buona resistenza alle intermodulazioni e questo, unito ai notevoli valori di selettività a 3/60 dB nei modi CW / SSB / FSK, ne rende proficuo l'impiego nel monitoraggio al di sotto dei 30 MHz. La selettività in AM/FM non è invece completamente all'altezza delle aspettative, dettaglio che taluni utenti potrebbero rimarcare. Per le bande oltre i 30 MHz l'operatività generale grazie alle tante funzioni è decisamente notevole ma con due significativi aspetti negativi: il primo riguarda la scarsa reiezione alle frequenze immagini soprattutto oltre i 1100 MHz, il secondo è legato al mancato supporto per i modi digitali C4FM (radioamatoriale) e DRM (PMR). Forse proprio quest'ultimo evidenzia il tallone d'Achille dell'apparato che pure coprendo l'intero spettro sino a 3 GHz non è in grado di demodulare una classe di emissioni che per ruolo e diffusione richiede oggi una piena compatibilità da parte di un monitoring-receiver.

Valutazione :

Sensibilità
Selettività
Dinamica
Risposte spurie
Audio
Funzioni sul segnale
Funzioni di controllo
Facilità d'uso

Termini di giudizio: 1=inadeguato, 2=appena sufficiente, 3=mediocre, 4=buono, 5=eccellente

Recensione :

Ogni vostro parere su pregi, difetti, esperienze, con questo apparato è benvenuto. Scrivete la vostra recensione, dopo una valutazione tecnica da parte dei nostri collaboratori se trovata idonea verrà pubblicata in questa pagina. Vi ringraziamo per il prezioso contributo.

RadioMasterList.com

Copyright. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Statistiche